PULIZIE DI PRIMAVERA

Non c’è momento migliore della primavera per dedicarsi alla propria casa: con l’arrivo della bella stagione occorre rinfrescare gli spazi preparandoli ad una nuova luce ed è ora di lasciare le finestre aperte visto che l’aria è più mite.

Proprio in questa stagione più vicina al periodo estivo, ci accingiamo a fare le famose “pulizie di primavera “, dove è fondamentale organizzare bene il tempo e non dimenticare di dedicarsi una stanza alla volta. Ecco che qui entrano in gioco i nostri consigli mirati alla pulizia del divano.


Il divano è in primis il simbolo dell’accoglienza quando riceviamo ospiti in casa ma è anche dove ci rilassiamo alla fine di una lunga giornata di lavoro. Come tutti gli oggetti di casa però anch’esso si riempie di polvere o di macchie e per questo motivo non possiamo dimenticarci di lui durante le pulizie.

aspirapolvere_lavatricejpegNel caso il divano sia rivestito in stoffa la prima cosa da fare prima di procedere con la pulizia è aspirare gli angoli nascosti, eliminando polvere e/o eventuali briciole sotto ai cuscini con un aspirapolvere dotato di beccuccio. Se il tessuto è lavabile in lavatrice bisognerà poi sfoderare pochi pezzi alla volta e lavare a 30 gradi con un detersivo liquido, usando un programma per delicati e assolutamente non l’asciugatrice. Poi si dovranno stendere le fodere in modo che stiano tese per evitare di doverle anche stirare. Bisognerà infine inserire le imbottiture all’interno delle fodere quando saranno quasi asciutte ( meglio se sono leggermente umide per facilitare l’operazione) e fare attenzione che la cerniera non si incastri nell’imbottitura.

spruzzino_alcantarajpg

Se invece il divano è rivestito in microfibra o alcantara si può utilizzare 1 litro d’acqua e 1 litro di aceto di vino bianco dopo aver aspirato la polvere e le briciole, passando tutto con una spugna ben strizzata .

sapone_pellejpg

Infine se il divano è in vera pelle, sempre dopo aver usato l’aspirapolvere con il beccuccio, servirà prima passare sulla pelle  una spugna imbevuta con acqua distillata e sapone di Marsiglia, poi risciacquare con acqua e asciugare con un panno morbido.

Mi raccomando…non usate assolutamente altri prodotti più particolari: luso di acqua distillata e sapone di Marsiglia si riveleranno i due ingredienti magici e a costo molto basso per ottenere un divano pulito e disinfettato ed evitare che la pelle si “peli”.


Ci auguriamo che i nostri consigli vi possano essere utili per avere un divano che farà invidia a tutti e vi ricordiamo che tra i servizi della nostra azienda esiste anche quello del  rimontaggio fodere , verrà un incaricato direttamente a casa vostra per rinfoderare il vostro divano.